il centro

Ospedale Civile di Pescare,
UOSD Centro Emofilia,
Malattie Emorragiche
e Trombotiche congenite

La realizzazione della “Carta dei Servizi” è uno strumento di tutela dei cittadini che in essa trovano le informazioni utili per fruire in maniera agevole dei Servizi Sanitari erogati: essa è formulata nel rispetto delle normative di riferimento.

Questa Carta dei Servizi si pone l’obiettivo di agevolare la fruizione dei servizi specifici offerti dal Centro da parte dell’utente/cittadino illustrandone nel dettaglio i contenuti.

Principi fondamentali

Il personale medico ed infermieristico dell’Unità Operativa si ispira a dei principi fondamentali di comportamento. L’erogazione dei servizi viene effettuata nel rispetto dei principi di:

UGUAGLIANZA
Il Centro si impegna ad erogare servizi secondo regole uguali per tutti, senza distinzione di età, di sesso, di nazionalità, di religione, di condizioni economiche e sociali nei confronti di tutti coloro che richiedono le sue prestazioni. Inoltre, il Centro adegua le modalità di prestazione alle esigenze dei cittadini diversamente abili.

IMPARZIALITÀ
Il Personale del Centro è tenuto ad assumere, nei confronti degli utenti, atteggiamenti e comportamenti obiettivi, giusti ed imparziali. L’imparzialità viene garantita:

  • attraverso l’erogazione delle prestazioni esclusivamente sulla base della gravità del caso, dell’emergenza e dell’adozione delle liste di prenotazione per i casi non urgenti;
  • con l’obbligo di astensione, da parte di tutto il Personale del Centro, da atti o da fatti che abbiano il carattere della parzialità o dell’interesse privato;
  • con la più stretta osservanza, da parte di tutto il Personale del Centro, dei doveri d’ufficio e deontologici, nell’espletamento della propria attività lavorativa;
  • con il divieto da parte del Personale di accettare somme in denaro, da chiunque e a qualunque titolo elargite, nel rispetto del Decreto Ministeriale 31 marzo 1994 “Codice di comportamento dei dipendenti delle Pubbliche Amministrazioni”.

DIRITTO di SCELTA
Il Centro favorisce, nei limiti della propria organizzazione, il diritto di scelta dell’Assistito, riferito tanto alla individuazione dell’équipe sanitaria preposta alla sua cura, quanto alle possibili alternative terapeutiche, che gli vengono rappresentate dal medico di reparto e dal personale di assistenza, nel rispetto del “Consenso Informato”.

DIRITTO alla RISERVATEZZA
Il Centro garantisce agli assistiti il diritto alla riservatezza ed impronta alla più stretta osservanza dello stesso l’attività dei propri operatori e i rapporti con gli Organismi esterni che, a vario titolo, operano all’interno dell’Ospedale di Pescara. Al cittadino/utente è garantito il diritto all’informazione sul suo stato di salute e sulle prestazioni che gli vengono proposte e che saranno erogate solo previo Suo esplicito consenso.

PARTECIPAZIONE
Il Centro si impegna a garantire pienamente il diritto all’informazione. Vengono favorite le occasioni di confronto, le critiche, le proposte ed i suggerimenti degli utenti e delle Associazioni di pazienti. Viene inoltre  garantita la  partecipazione dell’utente alla prestazione del servizio in termini di collaborazione e tutela al diritto di corretta erogazione dello stesso. L’utente ha il diritto di accedere alle informazioni in possesso della AUSL che lo riguardano così come previsto dalla normativa vigente. L’utente può inoltrare alla AUSL proposte, suggerimenti, osservazioni nonché valutazioni circa i servizi erogati.

EFFICIENZA ed EFFICACIA
Tale obiettivo è perseguito attraverso il miglioramento ed il rinnovamento degli aspetti professionali scientifici, tecnologici, organizzativi e gestionali ed è indirizzato esclusivamente all’ottimizzazione dell’assistenza sanitaria fornita al paziente. Peraltro, il Centro riconosce, quale valore prioritario dei propri servizi il livello di soddisfacimento del bisogno di salute per tutti gli assistiti.

CONTINUITÀ
Il Centro nei propri servizi sanitari è impegnato a garantire la caratteristica della continuità degli stessi, intesa sia come erogazione nel tempo delle prestazioni, sia come elemento di qualità tecnica delle stesse. L’erogazione dei servizi è, pertanto, continua, regolare e senza interruzioni. Il Centro si impegna ad adottare misure volte ad arrecare il minor disagio possibile ai cittadini anche in casi di contingenti difficoltà operative nell’erogazione dei servizi.